image
+39 035 0075083 info@fastplan.it
Gestione dei Trasporti efficiente passo per passo

Gestione dei Trasporti efficiente passo per passo

La gestione dei costi legati al trasporto rappresenta una grossa fetta della totalità dei costi di logistica per qualsiasi azienda, sia per un’azienda di produzione che per un’azienda che lavora nel settore autotrasporto.

Spesso il responsabile dei trasporti e logistica si ritrova con la pressione di dover abbassare i costi il più possibile. Ma come farlo senza dover sacrificare la qualità del servizio? Quale metodo utilizzare e su quali leve agire?

Abbiamo deciso di pubblicare questo articolo per elencare passo a passo come gestire i trasporti in maniera efficiente, riuscendo a ridurre i costi e aumentando allo stesso tempo, la qualità del servizio offerto.

Possiamo riassumere la gestione dei trasporti passo per passo:

  1. Definire il servizio logistico da offrire in base agli obiettivi.
  2. Ampliare la visuale sulle diverse aree che compongono la erogazione dei nostri servizi di trasporto e logistica.
  3. Svolgere misurazione dei dati con regolarità: audit periodici nel trasporto e logistica.
  4. Fare uno screening periodico dei fornitori e dei tecnici coinvolti.
  5. Ottimizzare il trasporto e logistica grazie all’innovazione di un software gestionale.
  6. Implementare metodi di miglioramento continuo.

 

Definire il servizio logistico da offrire in base agli obiettivi

Spesso gli autotrasportatori non hanno un’idea ben precisa degli obiettivi da raggiungere e non si focalizzano sul servizio logistico in cui vogliono specializzarsi. Per offrire un buon servizio e ridurre i costi, bisogna concentrarsi su un servizio di trasporto e logistica particolare. Bisogna decidere in base ai numeri quale sarebbe il servizio che mi permette guadagnare di più investendo il minor numero di risorse a disposizione. Definendo questo, possiamo dire di aver fatto circa il 70% del lavoro in quanto all’ottimizzazione delle risorse e pure ci servirà per promuovere in futuro al meglio i nostri servizi.

Ampliare la visuale sulle diverse aree che compongono la erogazione dei nostri servizi di trasporto e logistica

Bisogna analizzare bene quali sono le aree, persone e dipartimenti che collaborano ogni giorno nell’erogazione dei servizi di logistica e trasporto. Non bisogna misurare solo i costi e tempi legati ai camion. Bisogna coinvolgere il magazzino, i meccanici e tutto il network distributivo a modo di riuscire ad avere una visione amplia della situazione in generale per riuscire a ottimizzare al meglio ciascuna delle risorse a disposizione.

Svolgere misurazioni di dati con regolarità: audit periodici nel trasporto e logistica

“Non si potrà mai migliorare ciò che non si conosce”. Bisogna creare un sistema che ci permetta raccogliere dei dati per riuscire a svolgere con regolarità degli Audit nel trasporto e logistica. Lo scopo principale sarà conoscere in fondo la situazione attuale e grazie ai dati ottenuti, riuscire a migliorare ciascuna delle aree con progetti mirati al miglioramento. Solo conoscendo la situazione attuale, si riuscirà a creare dei piani che ci permettano avere risultati migliori in futuro!

Fare uno screening periodico dei fornitori e dei tecnici coinvolti

Così come facciamo l’audit nei nostri processi, bisogna fare uno screening periodico dei fornitori e dei tecnici coinvolti in tutte le attività del trasporto e logistica. Bisogna capire che sono cambiate le condizioni del mercato e bisogna analizzare in dettaglio quanto spendiamo con ogni fornitore, quali condizioni ci offrono e confrontare il tutto con quello che c’è fuori nel mercato.

Ottimizzare il trasporto e logistica grazie all’innovazione di un software gestionale

La maggior parte delle aziende in Italia non possiede un software per ottimizzare le operazioni degli automezzi e magazzino. L’aiuto di un software gestionale per autotrasporto e logistica ci aiuta a organizzare, pianificare e controllare al meglio i costi relativi al trasporto e logistica grazie all’ottenimento di dati precisi e aggiornati in tempo reale. Senza avere dati a disposizione diventa difficilissimo migliorare il servizio offerto e ridurre i costi di gestione.

Implementare metodi di miglioramento continuo

Una volta che avremmo dei dati sulla gestione del trasporto e logistica a disposizione, implementare metodi di miglioramento continuo diventerà più semplice. In questa maniera saremmo pronti per un mondo in continua evoluzione.

Scrivici!

Richiedi la tua dimostrazione gratuita. Lascia il tuo messaggio!

Dichiarazione sulla Privacy Policy ai sensi dell'art.13 GDPR

Consenso Finalità Marketing Diretto

Transportation Management System (TMS) nella gestione autotrasporti

Transportation Management System (TMS) nella gestione autotrasporti

Un sistema di gestione dei trasporti (TMS) è una piattaforma logistica tecnologica che fa parte del processo Supply Chain Management (SMC) e che viene creata con l’obiettivo di aiutare le aziende che devono occuparsi del trasporto e logistica di prodotti e materiale a pianificare, gestire e ottimizzare tutte le attività durante le fasi del trasporto, dal ritiro fino alla consegna.

Un TMS fornisce una visibilità a 360° sui dettagli e attività quotidiane degli automezzi e magazzino, permettendo alle aziende di creare delle giuste strategie che aiutino all’ottimizzazione delle risorse, operazioni e personale coinvolto nei processi di trasporto e logistica aziendali.

Importanza del TMS nel trasporto e logistica

I TMS influenzano ogni parte del processo Supply Chain che va dalla pianificazione fino alla raccolta del feedback e compliance per parte dei clienti e partner coinvolti. I TMS forniscono anche dei dati precisi e aggiornati che permettono di adoperare strategie che permettano ottimizzare al massimo tutte le risorse a disposizione.

I sistemi di gestione di trasporti oppure i TMS (Trasportation Management System) vengono utilizzati dalle aziende che quotidianamente si ritrovano a ritirare, consegnare, spostare e ricevere merce e materiale per lo svolgimento delle attività produttive quotidiane di qualsiasi settore come autotrasportatori, produttori, distributori, società di e-commerce e di Retail, così come tutte le società di logistica de terze parti (3PL) e di quarte parti (4PL) insieme ai service provider della Logistica (LSP).

I vantaggi di utilizzare un TMS

Un TMS diventa indispensabile per qualsiasi azienda che deva trasportare quotidianamente merce e materiale. Fra i principali vantaggi che si ritrovano nell’utilizzo di un TMS troviamo:

  • Una riduzione notevole dei costi per l’azienda e il cliente finale;
  • Semplificazione dei processi attraverso aree geografiche, automezzi, personale e modalità;
  • Miglioramento della sicurezza e risparmio del carburante grazie a una pianificazione controllata e aggiornata sulle strade e il traffico;
  • Miglioramento del rapporto col cliente finale grazie ai continui aggiornamenti in tempo reale e riduzione nei ritardi, creando in questa maniera un aumento nella soddisfazione del cliente;
  • Automazione delle operazioni con la creazione di fatture e documentazioni più precise e rapide;
  • Miglioramento a livello compliance grazie alla riduzione di ritardi e penali per disservizio;
  • Ottimizzazione continua grazie ai dati precisi e aggiornati forniti dai TMS con traccia delle performance con report, dashboard, Analytics e intelligenza relativa al trasporto e tutte le operazioni coinvolte;
  • Tanti altri vantaggi che approfondiremmo nei prossimi articoli!

FastPlan Software come TMS

Fastplan Software e un TMS (trasportation Management System) creato direttamente dagli autotrasportatori per qualsiasi azienda che deva gestire automezzi e magazzino. Questo gestionale per il trasporto e logistica è stato creato insieme a una squadra di programmatori per garantire la massima praticità e intuizione nel suo utilizzo. Provalo richiedendo una prova gratuita senza impegno!

Scrivici!

Richiedi la tua dimostrazione gratuita. Lascia il tuo messaggio!

Dichiarazione sulla Privacy Policy ai sensi dell'art.13 GDPR

Consenso Finalità Marketing Diretto

UNECE: creata la Road Map per soluzioni ITS

UNECE: creata la Road Map per soluzioni ITS

Si è tenuta a Ginevra, nei mesi scorsi, l’ottantatreesima sessione annuale del Comitato per i trasporti interni (ITC), interno alla Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite (UNECE) e nell’occasione è stata predisposta una nuova tabella di marcia sui sistemi di trasporto intelligenti.

Sistemi di trasporto intelligente (ITS):

Il documento con 18 azioni mirate a guidare gli sforzi nell’ambito dei sistemi di trasporto intelligenti (ITS) durante il periodo 2021-2025.

Per questo motivo, è stata elaborata la Road Map 2021-2020, per formulare una strategia in comune per l’implementazione delle soluzioni ITS con la nuova guida aggiornata per il periodo 2021-2025.

La Road Map ha come priorità l’integrazione delle telecomunicazioni, elettronica e informatica con l’ingegneria dei trasporti.

Gli ITS rappresentano soluzioni innovative per la comunicazione tra veicoli e infrastrutture, per il miglioramento della sicurezza stradale, per il trasporto di merci pericolose e per l’integrazione con il sistema ferroviario e fluviale.

UNECE: Priorità della Road Map

Tra le priorità della nuova Road Map, i punti importanti sono rappresentati dall’armonizzazione internazionale, mirata a superare le differenze giurisdizionali a livello nazionale e regionale, in modo da contribuire a una circolazione affidabile dei veicoli su tutte le strade degli Stati membri, e l’impegno da parte dell’UNECE ad aggiornare più frequentemente le sue linee guida per garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada.

Le azioni che guideranno il lavoro dell’ITC sui sistemi di trasporto intelligenti riguarderanno la richiesta di collaborazione internazionale, l’interoperabilità delle architetture ITS, la garanzia della sicurezza dei dati, l’integrazione con il trasporto ferroviario e per vie navigabili interne.

Lo scopo principale di tutte queste azioni sarà il miglioramento della sostenibilità ambientale di lungo periodo.

Il settore autotrasporto e la sostenibilità ambientale di lungo periodo

La tendenza a lungo periodo per il settore Autotrasporto sarà dare una priorità assoluta alla sostenibilità ambientale, per questo motivo diventerà tassativo aiutarsi con sistemi di software intelligenti che ci aiutino come autotrasportatori ad avere una tracciabilità dei dati per riuscire a ottimizzare al massimo tutte le risorse a disposizione e adeguarsi ai cambiamenti che ci saranno per la gestione degli automezzi, trasporto e logistica.

FastPlan Software mette a disposizione una consulenza e dimostrazione gratuita con uno dei nostri specialisti, per aiutare tutte le aziende che hanno autoveicoli a disposizione ad effettuare questo passaggio. Contattaci e prenota la tua consulenza gratuita!

Scrivici!

Richiedi la tua dimostrazione gratuita. Lascia il tuo messaggio!

Dichiarazione sulla Privacy Policy ai sensi dell'art.13 GDPR

Consenso Finalità Marketing Diretto

Decreto Milleproroghe: Scadenze autotrasporto

Decreto Milleproroghe: Scadenze autotrasporto

Nei giorni scorsi è stato pubblicato il Decreto Milleproroghe nella Gazzetta Ufficiale dove sono state introdotte alcune novità che riguardano anche il settore autotrasporto.

Su questo articolo ci concentreremmo in dettaglio per spiegare:

  1. Proroghe domande Cassa Integrazione Covid-19 e Smart working;
  2. Verifiche periodiche revisioni;
  3. Conseguimento della patente guida;
  4. Gestione dei rifiuti di imballaggio;
  5. Gestione dei rediti d’imposta, liquidazioni e comunicazioni cartelle per l’autotrasporto.

Proroghe domande Cassa Integrazione Covid-19 e Smart working

Ci sono delle proroghe anche sui termini di decadenza per l’invio delle domande per la Cassa integrazione Covid-19differiti al 31 marzo 2021 (se scaduti entro il 31 dicembre 2020); la proroga riguarda anche i termini di trasmissione dei dati necessari per il pagamento o per il saldo degli stessi trattamenti.

È stata stabilita anche la proroga dal 31 marzo 2021 al 30 aprile 2021 della possibilità̀ per i datori di lavoro di ricorrere allo smart working semplificato, anche in assenza degli accordi individuali previsti dalla normativa.

Verifiche periodiche di revisioni

In tema di revisioni, sono prorogate fino al 31 dicembre 2021 le verifiche periodiche della strumentazione metrica delle imprese di autoriparazioni e delle imprese di revisione di veicoli in scadenza fino al 31 maggio 2021.

Conseguimento della Patente Guida

Per le prove per il conseguimento patente di guida è stato stabilito che fino al 31 dicembre 2021 possono essere svolte anche da personale degli uffici della Motorizzazione in pensione. La misura è legata alla necessità di ridurre l’arretrato relativo alle prove di abilitazione causato sia dalla carenza di personale in servizio, sia dalle misure di contenimento dovute alla pandemia.

Gestione dei rifiuti di imballaggio

Viene posticipata dal 2020-2024 al 2021-2025 anche l’istituzione del gruppo di lavoro istituito presso il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare per assicurare lo svolgimento delle attività istruttorie per l’adozione dei decreti “End of Waste”. Sullo stesso tema, viene sospesa fino al 31 dicembre 2021 l’applicazione della norma sui criteri informatori dell’attività̀ di gestione dei rifiuti di imballaggio.

Gestione dei rediti d’imposta, liquidazioni e comunicazioni cartelle per l’autotrasporto

Gli atti di accertamento, di contestazione, di irrogazione delle sanzioni, di recupero dei crediti d’imposta, di liquidazione e di rettifica e liquidazione, con termini di decadenza tra l’8 marzo 2020 e il 31 dicembre 2020, sono notificati tra il 1° marzo 2021 e il 28 febbraio 2022.

Gli atti, le comunicazioni e gli inviti relati a nuove cartelle sono notificati o messi a disposizione tra il 1° marzo 2021 e il 28 febbraio 2022.

È stata decisa, inoltre, la proroga di 14 mesi dei termini di decadenza per la notificazione delle cartelle di pagamento.

E sono sospesi anche i termini dei versamenti in scadenza fra l’8 marzo 2020 e il l 28 febbraio 2021, derivanti da cartelle di pagamento emesse dagli agenti della riscossione. Mentre, restano validi gli atti e i provvedimenti adottati e gli adempimenti svolti dal 1° gennaio 2021 al 15 gennaio 2021.

Ottimizzazione Automezzi, Trasporto e Logistica

Per qualsiasi domanda o consultazione su come gestire al meglio i tuoi automezzi, trasporto e logistica durante la pandemia covid-19, contattaci direttamente per una consulta e dimostrazione gratuita!

Fastplan Software è il gestionale per gli automezzi, trasporto e logistica che ti aiuta con l’organizzazione delle scadenze e l’ottimizzazione della tua attività!

Scrivici!

Richiedi la tua DIMOSTRAZIONE GRATUITA COVID-19 per sfruttare tutte le sue funzionalità SENZA IMPEGNO!

Dichiarazione sulla Privacy Policy ai sensi dell'art.13 GDPR

Consenso Finalità Marketing Diretto

Gazzetta UE: Pubblicato regolamento proroghe CQC, patenti e revisioni

Gazzetta UE: Pubblicato regolamento proroghe CQC, patenti e revisioni

Lo scorso 23 febbraio è stato pubblicato nella Gazzetta UE il nuovo regolamento comunitario con le proroghe dei termini di validità di CQC, patenti e revisioni legate al settore Autotrasporto.

Visto il protrarsi dell’emergenza sanitaria in corso e alle difficoltà che si presentano nello svolgimento delle pratiche amministrative del Regolamento UE 2020/698 dello scorso maggio, la Gazzetta Ufficiale ha pubblicato il regolamento che sarà applicato il 6 marzo del 2021.

Tale regolamento sarà applicato al trasporto stradale e agirà sulla formazione, sulle patenti guida, sulle revisioni dei veicoli, sulla revisione dei tachigrafi, sulle licenze comunitarie e copie conformi, così come sulle carte e attestati dei conducenti.

Anche è stato stabilito e chiarito dal regolamento che l’idoneità̀ finanziaria e requisito dello stabilimento, da dimostrare tra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021, si possono dimostrare entro il termine fissato dall’autorità̀ competente, comunque e  non oltre i 12 mesi.

Formazione periodica settore trasporto stradale

Ci sarà una proroga di mesi per il completamento della formazione periodica in scadenza fra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021.

Di conseguenza, la proroga applica al codice 95 riportato sulla patente guida, sul CQC e sulla carta di qualificazione del conducente con una scadenza che va dal 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021 (in base alla proroga stabilita dal regolamento 2020/698) è estesa di altri 6 mesi o fino al 1° luglio 2021.
Le CQC in scadenza tra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021 sono prorogate di 10 mesi dalla data di scadenza indicata su ciascuna di tali carte.

Patenti di guida del conducente

Tutte le patenti guida dei conducenti con scadenza tra il 1°settembre 2020 e il 30 giugno 2021 sono prorogate di 10 mesi dalla data di scadenza indicata. Per le licenze la cui proroga stabilita dal precedente regolamento (2020/698) con scadenza tra il 1°settembre 2020 e il 30 giugno 2021, ci sarà un’ulteriore estensione di 6 mesi, con la specifica di non andare oltre al 1° luglio 2021.

Revisione autoveicoli e certificati di revisione

Per quanto riguarda le revisioni degli autoveicoli e i certificati di revisione veicolari che abbiano dei controlli tecnici da effettuarsi tra il 1°settembre 2020 e il 30 giugno 2021 vale la stessa proroga di 10 mesi.

Revisione Periodica dei Tachigrafi

Ci sarà lo stesso rinvio di 10 mesi per la revisione periodica dei tachigrafi che dovranno effettuarsi tra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021.

Licenze comunitarie, copie conformi e attestati del conducente

Tutte le licenze comunitarie, copie conformi e attestati del conducente con scadenza tra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021 rimarranno valide per altri 10 mesi.

Rinnovo e sostituzione della carta del conducente

Per la richiesta del rinnovo della carta del conducente presentata tra il 1° settembre 2020 e il 30 giugno 2021, specifica che dovrà essere evasa entro 2 mesi dalla richiesta. Fino a quando il conducente non riceverà la nuova carta saranno ammesse registrazioni manuali. In quanto alla sostituzione della carta del conducente, a condizione di presentare una prova che attesti che la carta è stata restituita e che è stata richiesta la sostituzione.

Per ulteriori informazioni, FAI CLICK SU QUESTO LINK!

Per ottimizzare e organizzare al meglio la gestione dei tuoi autoveicoli, contattaci per una CONSULENZA GRATUITA!

Scrivici!

Richiedi la tua Consulenza gratuita nel settore Autotrasporto!

Dichiarazione sulla Privacy Policy ai sensi dell'art.13 GDPR

Consenso Finalità Marketing Diretto

Risparmiare nel trasporto e logistica con l’analisi della spesa

Risparmiare nel trasporto e logistica con l’analisi della spesa

Come autotrasportatori come possiamo risparmiare nella gestione del trasporto e logistica?

La prima cosa che dobbiamo sapere per riuscire a risparmiare nella gestione dei nostri automezzi, trasporto, logistica e magazzino è riuscire a individuare quanto spendiamo alla fine di ogni mese.

Purtroppo per tante PMI Italiane avere informazioni sulla spesa alla fine del mese sembra una cosa impossibile. Questo perché spesso questa informazione non viene gestita correttamente, tante persone ci mettono mano e i dati non sono corretti e tantomeno aggiornati.

Senza avere un ordine nella raccolta dei dati della gestione della spesa e costi nell’autotrasporto e logistica, riuscire a ottimizzare le risorse e risparmiare nella gestione può diventare una sfida impossibile.

Per questo motivo proponiamo una serie di consigli per fare una corretta analisi della Spesa e aiutare al responsabile acquisti nel settore del trasporto e logistica.

Analisi della spesa per ottimizzare la gestione del trasporto e logistica

Se vogliamo sapere quanto possiamo risparmiare, dobbiamo essere in grado di individuare e sapere quanto e come spendiamo. Questo lo possiamo sapere con un’analisi della spesa approfondito e mirato a ottimizzare la gestione del trasporto e logistica.

La metodologia consiste in eseguire una serie di passi che ci aiuteranno ad avere un controllo sui dati di spesa e costi nella gestione degli automezzi e magazzino:

  1. Identificare tutte le fonti disponibili in azienda per raccogliere i dati di spesa e costi;
  2. Raccogliere tutti i dati di spesa e costi in un database centrale con programmi progettati specificamente per la gestione degli automezzi, trasporto e logistica;
  3. Ordinare e correggere i dati per ottenere una facile visualizzazione;
  4. Raggruppare i fornitori in gruppi;
  5. Classificare per categorie di costi e spese;
  6. Analizzare i dati per eventualmente ottimizzare le risorse;
  7. Effettuare un’analisi continuo.

Identificare tutte le fonti di spesa e costi

Bisogna identificare tutte le fonti di spesa e costi che la gestione del trasporto e logistica richiede in azienda, investigando in tutti i dipartimenti e parlando con tutti i responsabili per riuscire a raccogliere l’informazione necessaria.

Raccogliere tutte le spese e costi in un database

Una volta che abbiamo tutta l’informazione e abbiamo raccolto i dati, il prossimo passo sarà inserire tutta questa informazione in un database centrale. Si possono utilizzare dei fogli excel oppure ci sono dei programmi che possono aiutarci a farlo. Questo perché bisognerà stare attenti che i dati non siano inseriti in diverse lingue, diverse valute e diversi formati. Un forte aiuto sarebbe rivolgersi a gestionali specializzati nella gestione degli automezzi, trasporto, logistica e magazzino.

Ordinare e correggere dati di spesa e costi per una corretta visualizzazione

Il seguente step sarà quello di ordinare, “pulire” e correggere i dati per avere una corretta visualizzazione di questi. Questo è fondamentale per avere sottomano tutti i dati che servono e riuscire ad avere una visualizzazione di facile comprensione con delle grafiche.

Raggruppare i fornitori in gruppi

Bisognerà stare attenti e raggruppare tutte le sedi di un fornitore, a modo che riusciamo ad avere un quadro chiaro e di facile comprensione su tutti i costi e fornitori in una maniera semplice e aggiornata.

Classificare per categorie di costi e spese

Per riuscire a determinare come viene speso il nostro denaro, bisogna effettuare una classificazione dettagliata di tutte le spese di gestione e raggrupparle. Serve classificare in modo corretto e aggiornato, evitando la voce “altro”. Solo con la giusta classificazione riusciremmo ad analizzare i dati e individuare piani e strategie che ci permettano di ottimizzare e risparmiare nella gestione delle nostre attività quotidiane.

Analizzare i dati per ottimizzare le risorse a disposizione

Con un controllo dell’informazione, saremo in grado si effettuare delle analisi approfondite sui costi e fornitori vari. In questa maniera potremmo individuare quali sono fondamentali per le nostre attività e su quali possiamo fare a meno, così come rivedere condizioni di contratto coi diversi fornitori.

Con tutte queste azioni, saremmo in grado di ridurre e ottimizzare spese e costi in una maniera sostanziale.

Effettuare un’analisi continuo

Avere un’analisi dei costi e della spesa nella gestione degli automezzi, trasporto e logistica è già un’ottima cosa, ma siamo in un mondo in continuo movimento. Per questo motivo, consigliamo di effettuare questo tipo di analisi in continuazione e di confrontarsi con il personale avendo sempre a disposizione dati precisi e aggiornati in tempo reale.

 

Fastplan Software è il gestionale fatto dai trasportatori per i trasportatori che ti può aiutare a organizzarti meglio grazie all’identificazione, raccolta e classificazione dei dati in grafiche e formati di facile comprensione con dati precisi e aggiornati in tempo reale.

Per maggiori informazioni, contattaci e richiedi la tua dimostrazione gratuita!

Scrivici!

Risparmia nella gestione del trasporto e logistica!

Dichiarazione sulla Privacy Policy ai sensi dell'art.13 GDPR

Consenso Finalità Marketing Diretto

Iscriviti alla NEWSLETTER e ricevi i migliori consigli di Trasporto e Logistica!

*Registrandomi dichiaro di aver letto l'informativa relativa alla Privacy Policy e di prestare il mio consenso per ricevere informazioni promozionali e commerciali (c.d. finalità Marketing Diretto)

 

Grazie di esserti iscritto! Sarà la nostra responsabilità che tu ne rimanga soddisfatto!

Condividi!

Può essere veramente utile per qualcuno!