image
+39 035 0075083 info@fastplan.it
Per il settore autotrasporto: 122 milioni in Investimenti 2020/2021

Per il settore autotrasporto: 122 milioni in Investimenti 2020/2021

Sulla Gazzetta Ufficiale il decreto n. 203 del 12 maggio 2020 relativo agli investimenti 2020/2021, il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti mette a favore delle imprese di autotrasporto 122,255,624 euro complessivi e potranno essere fruibili per le seguenti categorie di veicoli:

  • 46,400,000 € per veicoli a trazione alternativa (LNG, CNG, Ibrida e Full Electric);
  • 44,100,000 € per rottamazione e contestuale acquisizione di veicoli Euro 6 e veicoli commerciali leggeri;
  • 29,200,000 € mln per rimorchi e semirimorchi per trasporto combinato ferroviario e marittimo;
  • 2,400,000 € mln per casse mobili.

I massimali di contributo previsto per ciascuno degli acquisti di autoveicoli sono:

  • 20 mila euro per i veicoli a trazione alternativa (LNG) di massa superiore a 16 Ton, se si dimostra la radiazione per rottamazione di veicoli obsoleti si può usufruire di due mila euro in più;
  • 15 mila euro per ogni veicolo euro VI di massa superiore a 16 Ton.;
  • 10% del costo di acquisizione dei rimorchi e semirimorchi per il combinato per medie imprese, percentuale che sale al 20% per le piccole imprese, con un tetto di 5 mila euro per ogni rimorchio/semirimorchio; per le grandi imprese euro 1.500 per ogni rimorchio/semirimorchio;
  • 8,5 mila euro per ogni gruppo di 8 casse mobili e 1 rimorchio/semirimorchio.

Per avere maggiori informazioni su tutte le modalità, scarica direttamente il decreto qui!

FastPlan Software ti aiuta nella gestione dei tuoi automezzi, trasporto e logistica!

Vorresti approfondire su questo argomento un po’ di più? Contattaci e richiedi la tua consulenza gratuita!

 

Scrivici!

Richiedi la tua dimostrazione gratuita. Lascia il tuo messaggio!

Dichiarazione sulla Privacy Policy ai sensi dell'art.13 GDPR

Consenso Finalità Marketing Diretto

RECUPERO ACCISE GASOLIO DEL SECONDO TRIMESTRE 2020

RECUPERO ACCISE GASOLIO DEL SECONDO TRIMESTRE 2020

Buone notizie per tutte le aziende di autotrasporto adibiti al trasporto merci, giacché l’Agenzia delle Dogane lo scorso 24 di Giugno del 2020  ha pubblicato una circolare che informa che dal 1° luglio al 31 luglio 2020 si può richiedere il rimborso delle accise sul gasolio per autotrazione consumato nel 2° trimestre 2020 (periodo che va dal 1° aprile al 30 giugno 2020), per tutti i veicoli di massa complessiva superiore a 7,5 ton (esclusi i veicoli di categoria ecologica Euro II o inferiori)

Chi può usufruire del rimborso accise sul gasolio?

1.Tutte le attività di trasporto merci con veicoli di massa massima complessiva pari o superiore a 7,5 tonnellate, esercitata da:

a) persone fisiche o giuridiche iscritte nell’albo nazionale degli autotrasportatori di cose per conto di terzi;

b) persone fisiche o giuridiche munite della licenza di esercizio dell’autotrasporto di cose in conto proprio e iscritte nell’elenco appositamente istituito;

c) imprese stabilite in altri Stati membri dell’Unione europea, in possesso dei requisiti previsti dalla disciplina dell’Unione europea per l’esercizio della professione di trasportatore di merci su strada.

2.Tutte le attività di trasporto persone svolta da:

a) enti pubblici o imprese pubbliche locali esercenti l’attività di trasporto di cui al Decreto Legislativo 19 novembre 1997, n. 422, ed alle relative leggi regionali di attuazione;

b) imprese esercenti autoservizi interregionali di competenza statale di cui al Decreto Legislativo 21 novembre 2005, n. 285;

c) imprese esercenti autoservizi di competenza regionale e locale di cui al citato Decreto Legislativo n. 422 del 1997;

d) imprese esercenti autoservizi regolari in ambito comunitario di cui al Regolamento (CE) n. 1073/2009 del Parlamento europeo e del Consiglio del 21 ottobre 2009.

2.Tutte le attività di trasporto persone effettuata da enti pubblici o imprese esercenti trasporti a fune in servizio pubblico.

Quanto è l’importo rimborsabile del recupero di gasolio, dove e come possiamo richiederlo?

L’importo rimborsabile è di 214,18 euro per 1.000 di prodotto e per accedere è disponibile un software per la compilazione e l’invio telematico della dichiarazione tramite il Servizio Telematico Doganale – E.D.I. La dichiarazione può essere anche presentata in formato cartaceo e il contenuto deve essere riprodotto su supporto informatico (CD-ROM, DVD, USB) da consegnare all’Ufficio delle Dogane territorialmente competente insieme allo stampato.

Il recupero delle accise può essere richiesto tramite rimborso oppure mediante la compensazione del credito d’imposta; in questo caso il codice tributo da riportare nel modulo F24 è sempre il “6740”.

Per maggiori informazioni, scarica qui la circolare direttamente.

FastPlan software sempre insieme alle imprese di autotrasporto, aiuta a gestire al meglio gli automezzi, il trasporto e la logistica permettendoti di risparmiare e generare più utili.

Richiedi la tua dimostrazione gratuita senza impegni, risultati garantiti fin da subito!

Scrivici!

Richiedi la tua dimostrazione gratuita. Lascia il tuo messaggio!

Dichiarazione sulla Privacy Policy ai sensi dell'art.13 GDPR

Consenso Finalità Marketing Diretto

La gestione della flotta di mezzi commerciali

La gestione della flotta di mezzi commerciali

Come gestire la flotta di mezzi commerciali?

La gestione della flotta aziendale, conosciuta internazionalmente come “Fleet Management” è una dell’attività fondamentali di chi si occupa del trasporto e logistica. Consiste nel creare una serie di strategie per tenere sotto controllo la flotta di automezzi per ottimizzarle al massimo a livello economico minimizzando i costi.

Lo scopo principale del gestore della flotta aziendale, del “fleet Manager” è quello di ottimizzare al meglio le risorse per fare a modo che il trasporto sia produttivo ed efficiente al 100% con un controllo totale del parametro “Total Cost of Ownership”, termine con la abbreviazione “TCO”.

Cos’è il “Total Cost of Ownership” (TCO) nel mondo del trasporto e logistica?

Il “Total Cost of Ownership” della flotta aziendale è il costo complessivo di ciascuno degli automezzi commerciali, il “Costo Totale del Possesso dei mezzi commerciali”.

Per calcolarlo occorre controllare i seguenti parametri:

  • pedaggio annuo autostradale
  • manutenzioni e riparazioni
  • consumo medio di carburante previsto
  • costo medio del carburante nel periodo previsto
  • rapporto km/anno previsti
  • assicurazione di responsabilità civile automobilistica
  • costo di un set di pneumatici
  • durata di un set di pneumatici
  • costo dell’autista
  • costo dell’urea
  • percentuale di uso dell’urea
  • prezzo netto di acquisto del veicolo commerciale
  • valore del mezzo al termine del periodo di utilizzo considerato
  • tasso di interesse, laddove acquistato con finanziamento
  • esborso medio di tasse previste per l’acquisto e il possesso del mezzo
  • anni di utilizzo previsti per il mezzo in condizioni normali

Attività strategiche del gestore dei mezzi commerciali

Per cui il gestore dei mezzi commerciali aziendali dovrà essere in grado di monitorare ciascuna delle seguenti attività strategiche:

  • Gestire tutte le spese fisse e correnti derivanti del trasporto e logistica come carburante, tasse legate ai mezzi, sinistri vari, assicurazioni, ecc.
  • La manutenzione ordinaria e straordinaria di tutti i mezzi della flotta.
  • Pianificazione dei giri per i ritiri e consegne.
  • La gestione dei contratti di responsabilità civile automobilistica.
  • L’acquisto e dimissione degli automezzi.

Sono tanti i fattori e dati che si devono tenere sotto controllo, perciò è consigliato fornirsi dei giusti strumenti che ti permettano di gestire al meglio l’efficienza degli autotrasporti senza trascurare nessuno di questi aspetti e prevenire problemi generati da dimenticanze e una mancata organizzazione.

Sei un Manager degli automezzi e vorresti un consiglio per gestire al meglio la tua flotta aziendale?

Per gestire al meglio la tua flotta aziendale avrai bisogno della massima cura e organizzazione, perciò consigliamo vivamente di affidarti a un sistema tecnologico che ti permetta facilitare la complicata gestione del parco automezzi.

Perché una mancata gestione delle scadenze può riportare grandi costi a livello di manutenzioni, costi di spesse giornaliere e multe molto salate, non solo a livello di qualità nel servizio di trasporto e logistica. Costi non indifferenti anche per flotte di piccole dimensioni!

Per approfondire questo tema, contattaci direttamente per avere una CONSULENZA GRATUITA!

FastPlan Software è il gestionale per la logistica e il trasporto che ti permetterà di avere tutti i dati a portata di mano e in tempo reale. Facilitando la gestione dei giri di trasporto dati precisi e aggiornati che ti permetteranno di prendere le migliori decisioni. Avrai dei grandi risultati fin da subito! Garantito!

Scrivici!

Richiedi la tua dimostrazione gratuita. Lascia il tuo messaggio!

Dichiarazione sulla Privacy Policy ai sensi dell'art.13 GDPR

Consenso Finalità Marketing Diretto

Iscriviti alla NEWSLETTER e ricevi i migliori consigli di Trasporto e Logistica!

*Registrandomi dichiaro di aver letto l'informativa relativa alla Privacy Policy e di prestare il mio consenso per ricevere informazioni promozionali e commerciali (c.d. finalità Marketing Diretto)

 

Grazie di esserti iscritto! Sarà la nostra responsabilità che tu ne rimanga soddisfatto!

Condividi!

Può essere veramente utile per qualcuno!